22/04/17

THE DREAM IS OVER

« THE DREAM IS OVER » 2017 :
Exposition de photographies et projections MAI 2017 à Montpellier.
Du 6 au 28 Mai 2017 - Du mardi au dimanche - De 13h à 19h - Entrée libre

ESPACE SAINT-RAVY-  Place Saint-Ravy - 34000 Montpellier


Bonjour,

Le mois de Mai 2017 aura lieu à l’Espace Sant-Ravy la 2ème édition de l’événement photographique intitulé THE DREAM IS OVER. Organisé par l’association ARTPLUSPLUS, ce regroupement d’artistes photographes et plasticiens propose durant 4 semaines une exposition au coeur de Montpellier.

vous trouverez ci dessous le programme détaillé ainsi que le visuel de cet événement en pièce jointe.

Pour plus de détails vous pouvez consulter la page Facebook The dream is Over et l'événement du même nom.

Par avance merci de relayer cette actualité à vos lecteurs, partenaires, ami!e)s, clients, élèves etc, car la diffusion des informations concernant THE DREAM IS OVER permettra son succès et sa pérennisation.

Amicalement,

Agnès legros
Commissaire de THE DREAM IS OVER

Pour toutes demandes ou renseignements complémentaires :
Agnès Legros
Tél. : 06 61 75 38 89
Email : agnes.legros@free.fr

« THE DREAM IS OVER », est un concept artistique de l’Association montpelliéraine artplusplus.
Il s’agit d’une exposition collective d'artistes photographes, d’installations multimédia, de performances visuelles et sonores, qui se déroulera à l’Espace Saint-Ravy, en parallèle des Boutographies au Pavillon Populaire.

« THE DREAM IS OVER vous dévoile, comme dans un recueil de nouvelles photographiques et poétiques, un univers dans lequel les artistes s’expriment et imaginent leur monde, réel ou irréel, vrai ou faux peu importe…»

Plusieurs évènements vont jalonner les 3 semaines d’exposition (détails ci-dessous) :
we du livre photos, lectures de portfolios, tables rondes ainsi que des rencontres avec les artistes, les étudiants des écoles d’art etc

Artistes :
Marie ANDREASZ- agnès L - Lilie PINOT - Heriman AVY - Miguel AGUILAR- Michel LE BELHOMME - Olivier METZGER - Richard PETIT-  Enzo COMIN - Mathieu DUCROS - Andréa GRAZIOSI - Filip DE SMET - Hiro TANAKA



Vernissage le vendredi 5 mai 2017 à 18h30

LES ÉVÈNEMENTS ENTRE LE 6 ET LE 28 MAI :

▪ Samedi 6 mai 18h

Projection des coups de cœur + rencontre avec les artistes + SURPRISES

▪ Samedi 20 mai

11h / 13h : LECTURE DE PORTFOLIOS
Ouvert à tous

14h : TABLE RONDE AVEC JULIEN LOMBARDI, Lauréat du 1er prix Maison Blanche au Festival « La Photographie Marseillaise ». « Construire son livre : de l’envie qui « germe » dans l’esprit du photographe, à la réalité avec tous ses obstacles, surprises et difficultés, de la publication".

15h : RENCONTRE PROFESSIONNELS DU LIVRES/ARTISTES
Présence des maisons d’Éditions de Montpellier et de sa région qui ont publié des livres de photographes ainsi que d’artistes qui ont choisi la micro-édition ou l’auto-édition.

Charlotte Sometimes - Halogenure - Les Éditions de l’appartement - Sun/Sun -

▪ Dimanche 21 mai

11h / 13h : LECTURE DE PORTFOLIOS
Ouvert à tous

15h : RENCONTRE PROFESSIONNELS DU LIVRES/ARTISTES
Présence des maisons d’Éditions de Montpellier et de sa région qui ont publié des livres de photographes ainsi que d’artistes qui ont choisi la micro-édition ou l’auto-édition.

Charlotte Sometimes - Halogenure - Les Éditions de l’appartement - Sun/Sun -

Commissaire et direction artistique : Agnès Legros

Renseignements : 06 61 75 38 89

Facebook : THE DREAM IS OVER

thedreamisover@free.fr


17/04/17

"L'ultima performance di Kriptoscopia"

È per me un vero orgoglio che il mio video de
"L'ultima performance di Kriptoscopia"
sia stato proiettato a Bertiolo (Via Roma, 13) - Udine -, città e luogo di produzione del grande artista Piermario Ciani.
Un doveroso ringraziamento agli artisti Tizzi da Gorizzo e Ennio Malisan.

I take pride that my video of
"The last performance of Kriptoscopia"
has been projected in Bertiolo (Via Roma, 13) - Udine -, hometown and headquarter of the great artist Piermario Ciani.
A big thanks to the artists Tizzi da Gorizzo and Ennio Malisan.


16/01/17

IL DISGUSTO - THE DISGUST

Da sempre l'uomo si domanda se la realtà... esista veramente?

I suoi aspetti rivoltanti spesso sono la prima prova della sua esistenza… qualcosa esiste.
O, forse, provare disgusto per quanto è disgustoso è il modo per essere vivi per davvero.

IL DISGUSTO è il mio nuovo progetto che prenderà forma con un cortometraggio attraverso il coinvolgimento di più persone. Innanzitutto, una collaborazione con lo scrittore e filosofo Emanuele Franz - casa editrice Audax - e il patrocinio di Porto Arlecchino - Studio di Teatro Arte Artigianato di Claudia Contin Arlecchino -



Una via per rendere possibile questo film è attraverso una straordinaria vendita di due serie fotografiche realizzate appositamente da me (pezzi unici) dai titoli
Contattami al
info.enzocomin@gmail.com

----

From time immemorial, people wonder if reality... really exists?

Its revolting features are often the first evidence of its existence... something exists.
Or, perhaps, to feel disgust at what is disgusting is the way to be alive for real.

IL DISGUSTO is my new project that will take shape with a short film by involving several people. First, a collaboration with the Italian writer and philosopher Emanuele Franz - Audax publishing house - and under the patronage of Porto Arlecchino - Claudia Contin Arlecchino's Theatre Art Crafts Studio -

www.ildisgusto.yolasite.com (English texts coming soon)


A way to make this film possible is through an extraordinary sale of two photographic series created specifically by me (every piece is single) titled
Contact me to:
info.enzocomin@gmail.com

03/01/17

IN PURSUIT OF ERROR

A couple of my photo series are provided to the artist Tracy Piper-Wright for this her project: https://inpursuitoferror.co.uk/

27/11/16

LA FOTOGRAFIA ESTESA


Il mio nuovo progetto

LA FOTOGRAFIA ESTESA

è presentato nel prossimo numero della rivista “Average Art”



My new project

THE EXTENDED PHOTOGRAPHY

is introduced on the next issue of  “Average Art” magazine

http://averagearts.bigcartel.com/product/average-art-magazine-december






19/05/16

GUIDA AI SEGRETI DEI MUSEI VATICANI

E' disponibile il nuovo libro di 
Daniele Leoni

GUIDA AI SEGRETI DEI MUSEI VATICANI

in cui si trova anche la presentazione del mio lavoro fotografico dedicato alla gente in fila ai Musei Vaticani

TUTTI IN FILA

realizzato nel mio ultimo viaggio a Roma.


http://www.lafeltrinelli.it/fcom/smartphone/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=guida+ai+segreti+dei+musei+vaticani&cat1=&prm=

04/10/15

The Independent Artist Fair - London

Invitation to the Opening night http://eepurl.com/bzIBPj
Private View: Wednesday 14th October  6.30pm – Late
Music: DJ Auntie Maureen
Performances: Flora Bradwell, Daniel Newton, Morwenna Lake
Bar available, Free Entry
The Independent Artist Fair is a curated exhibition of 80 contemporary artists from across the world selected from 650 applications. The works include innovative sculpture, painting, photography, video, installation, music and performance from both established and emerging artists.
The exhibition will take place in the renowned Rag Factory, just off Brick Lane, only 5 minutes’ walk from The Other Art Fair, the Whitechapel Gallery and within easy travelling distance to Frieze Art Fair.
Invited Artist Rosie Leventon.
Selected Artists
Guillermo Aguilar, Amanda Aspeborg, Clemence Barret, Kimberley Beach, Federica Beretta, Katrin Bertram, Fiona Bradwell, Juan Jose Bravo, Stephen Buckeridge, Teresa Byrne, Jenny Bush, Martina Cara, Carin Carisson, Maria Cavali, Mi-Young Choi, Joel A Clark, Lorraine Clarke, Nicholas CobbEnzo Comin, Lourenço de Castro, Emma CracknellDORI&GREY ,Cristiana de Marchi, Anna Katarzyna Domejko, Saliha Elhoussaini, Jose Evangelista, John Fitzmaurice, Katayoon Forouhesh, Harumi Foster, Laura Gabe, Maria Garton, Hala Georges, Julie Goldsmith, Tommaso Gorla, Aidan Gray, Josh Hazell, Jae Hwang, Rafael C. Ibarra, Julia Iwasz, Robert Jackson, Heraa Khan, Mila Kuzina, Morwenna Lake, Sara Le Roy, Elena Marinou, Jennifer Louise Martin, Claire McDermott, Ivan Mendez, Liam S. Mertens, Pablo Moura, Daniel Newton, Teresa Wells MRBS, Joe Munro, Tahmina Negmat, Cian O’Neill, Mary Obando, Eden A. Ofrat, Maíra Ortins, Mikel Otxoteko, Edd Ravn, Alana Richards, Joshua Richardson, Chloe Roach, Andrea Santini, Gary Setzer, Theo Sheilds, Neil Shirreff, Abby Sin, Stefanie Sixt, David Smith, Gabriel Sosa, Paul Stewart, Olivia StrangeUBIKteatro, Alvaro Ugarte, Clara Verdier, Daniel Wechsler, Ellen Wetmore, Lucy Wheeler, Elizabeth WoodYola, claRa apaRicio Yoldi,
 The Rag Factory
16-18 Heneage St, London E1 5LJ
Open: Thursday -Sat 11am- 8pm, Sunday 11am-4pm

http://www.tiaf-london.co.uk/                                             
We will be featuring artists everyday so have a look at what’s coming up in TIAF London 2015. Don’t forget the Opening Night is October 14th and the exhibition runs until Sunday 18th.



07/05/15

KRIPTOSCOPIA - L'ETERNO IN ORDINE DI SPARIZIONE




29/04/15

SOLO, IN DUE


bipersonale di Manuel Baldassare ed Enzo Comin
a cura di Eva Comuzzi

dal 2 al 10 maggio 2015

inaugurazione 2 maggio 
ore 19 
con performance di musica e teatro dei COSMIC BLOOM


Spazio Blank /99mq
Vallenoncello
via Vallenoncello n.16/18
Pordenone




Sabato 02 maggio alle ore 19, presso lo spazio Blank/99mq a Pordenone, inaugura Solo, in due, bipersonale di Enzo Baldassare e Manuel Comin. Una mostra che è incontro casuale e momento di dialogo fra le opere realizzate durante il loro incessante e inquieto vagabondare. “Un vagabondare”, come affermano i due artisti, “forse per mendicare arte, per ricercare della buona arte, che ci ha portato a vivere e ad esporre a Parigi, Salonicco, New York, Venezia, Madrid, Yerevan, Londra, Milano, Zurigo...” Un percorso che ha fuso le energie assorbite sulla strada, dando vita ad un lavoro meticcio, al contempo primitivo e romantico, ruvido e delicato, stralunato e provocatorio, che anela alla totale libertà di espressione ed è aperto a qualunque tipo di contaminazione. In mostra una serie di video, fotografie, installazioni e performance daranno vita ad un ambiente sinestetico dove il pubblico è invitato ad interagire.
Nella serata inaugurale, Emma Grace Arkin (USA) Victor Antoine (MLD) Manuel Baldassare (ITA) ed Emmanuel Nano (ITA), si esibiranno come Cosmic Bloom in una performance di musica e teatro.


26/03/15

PARATA


dal 3 al 29 aprile 2015

vernissage:
3 aprile 
ore 18.30


EUROPALACE HOTEL
via C. Cosulich, 20
Monfalcone 
Gorizia

http://www.europalacehotel.com/it/eventi.htm



11/03/15

Museo revoltella 18 marzo - 15 aprile 2015


Concorso d’Arte della Fondazione Lilian Caraian


Museo Galleria d’Arte Moderna Revoltella
via Diaz, 27/a
Trieste

la Premiazione del Concorso con l’inaugurazione della Mostra si terrà


mercoledì 18 marzo
alle ore 18.00


La Mostra rimarrà aperta fino al 15 aprile e sarà visitabile con l’orario del Museo.

07/12/14

98ma Collettiva Giovani Artisti


Galleria di Piazza San Marco

98ma Collettiva Giovani Artisti

13 dicembre 2014 - 11 gennaio 2015


inaugurazione 13 dicembre, ore 12

http://www.bevilacqualamasa.it/98-collettiva

03/12/14

ARTIST-IN-RESIDENCE'S PUBLICATION


Launch 'tracks & traces  Rotationsatelier 2012-2014'
9 December 2014
17.30h - 19.00h

Hotel Rothaus
Ecke Langstrasse/Sihlhallenstrasse
Zürich Kreis 4
  
Info:
http://www.hotelrothaus.ch/en/contact/

FREE DOWNLOAD: http://www.kunsthausaussersihl.ch/udb/cproRhU6kktracks&traces_online.pdf

04/11/14

ARTIST RESIDENCY



RESIDENZA PER ARTISTI:

dicembre

FREIRAUM
INDEX collective
Zurigo

http://www.wortundwirkung.ch/freiraum

ARTIST RESIDENCY:

December
FREIRAUM
INDEX collective 
Zürich

30/10/14

22^ ORCHESTRAZIONE


NUOVI LAVORI:

nell'ambito del festival
ORHESTRAZIONE

7 - 16 novembre 2014

vernissage:
7 novembre 2014
21.00

Galleria "Ai Molini"
Portogruaro (Venezia)

a cura di "Porto dei Benandanti"
Info
http://orchestrazioni.wordpress.com/programma-2014/

 NEW ARTWORKS:

in the frame of
ORHESTRAZIONE festival

7 - 16 November 2014

vernissage:
7 November 2014
9 p.m

"Ai Molini" Art Gallery
Portogruaro (Venice)

curated by "Porto dei Benandanti"
http://orchestrazioni.wordpress.com/programma-2014/

29/10/14

L'ATTESA



TALK:
L'ATTESA

Rassegna di incontri di arte contemporanea sull'attesa.
nell'ambito di
IncontrART

29 ottobre 2014
20.30

TRA
Ca’ dei Ricchi
Via Barberia 25
31100 Treviso

a cura di Chiara Casarin
Info 
\\\
L'ATTESA
Rassegna di incontri di arte contemporanea sull'attesa.
in the frame of
IncontrART

29 October 2014
8.30 p.m.

TRA
Ca’ dei Ricchi
Via Barberia 25
31100 Treviso

curated by Chiara Casarin

13/09/14

ORARIO CONTINUATO



ARTISTI
Ludovico Bomben
Enzo Comin
Raffaele Santillo



Inaugurazione
mercoledì 17 settembre ore 20.30

dal 17 al 21 settembre 2014
dalle ore 10.00 alle 20.00

Ex Negozio Giovanetti
Corso Vittorio Emanuele II, 32 - Pordenone


Incontri

Sara Pavan presenta: Il potere sovversivo della carta
con l’intevento di Elisabetta Michielin
19 settembre alle ore 19.00
a seguire: Kriptoscopia
performance di definizione

Aldo Strisciullo presenta: Lo strano caso del Dottor Focus
20 settembre ore 11.00 e alle ore 19.00

Loris Elio Sardelli   #Leggiecrea
Le performance avranno luogo in orari e date a sorpresa.


Informazioni
www.ubikart.it

UBIK ART ringrazia
Impresa Franzo, Euroluci, Cantina Principi di Porcia

10/09/14

WORKS.IO

Una nuova intervista-testo critico. A firma della curatrice Rona Kopeczky.
A new interview-critical text, by the curator Rona Kopeczky.

https://www.works.io/reviews/2/monthly-selection-of-emerging-artists-september-2014

06/05/14

ART IN GENERAL IS A RECEIVER


ART IN GENERAL IS A RECEIVER

Esposizione itinerante visibile sul mio telefono cellulare
del mio nuovo lavoro fotografico ART IN GENERAL IS A RECEIVER,
tracce audio
e l'anteprima del video ANATTUP UT


9-10-11 maggio 2014


Nel corso di questa settimana, fino al weekend, sarò in viaggio senza un programma stabilito. Se ti capita di incontrarmi (o mi inviti chiamandomi al 3493796421), visita la mia nuova mostra sul mio telefono cellulare.
Terminata la mostra, richiedi di poterla vedere scrivendo a: enzopippi@libero.it
Ti verrà inviato a casa, con corriere, il mio telefono cellulare.



"La fotografia digitale e quella analogica finiranno di essere in contrapposizione quando i fotografi impareranno le regole di questa nuova "frontiera" artistica, proprio come è successo con la pittura e la fotografia stimolando poi il cambiamento della produzione artistica del xx secolo. Consapevoli di ciò, possiamo affermare allora che come è accaduto fra pittura e fotografia, grazie al sorpasso del digitale sull'analogico, l'analogico può essere sperimentato in un modo totalmente nuovo. Questo modo è staccato dal compito di essere universale, "testimoniale", neutro; cioè con esso l'artista può apportare dei segni propri, mettendo sé stesso al centro dell'opera e non più il soggetto: creare il segno personale, divenire egli simbolo (ripeto: come è accaduto alla pittura nel xx secolo a causa del sorpasso o convivenza con la fotografia).
Piuttosto, a questo punto, le domande da porsi sono: è possibile considerare con il termine che abbiamo sempre utilizzato per indicare la fotografia, un'immagine che appare identica all'originale anche se replicata quante volte vogliamo?; e riflettendo su questo e notando che a dispetto di tutto ciò la fotografia non è più visibile, cioè come oggetto tangibile, possiamo ancora considerarla fotografia? e in campo artistico non potrebbe essere più corretto farla rientrare nella net art piuttosto che nella digital art, dato che un'enormità di foto esistono, sono viste, esposte, trasportate (trasferite) e commercializzate prima ancora (o senza) l'essere stampe?; in riferimento a ciò, ad esempio tenendo conto che solo su facebook sono presenti centinaia di miliardi di foto, possiamo considerare la foto stampata un qualcos'altro oppure un prodotto d'elite o semplicemente anacronistico (si legga superfluo) come il cinema o la televisione per la visione dei film?; se l'immagine è un prodotto digitale (proveniente da una elaborazione di dati), è ancora una "mia" fotografia oppure è il prodotto visivo di una macchina?, specie se ci si accorge che la fotografia non testimonia più esclusivamente quello che vede il fotografo ma funge da organo visivo di un enorme numero di macchine e tecnologie che abbiamo in casa o in cui incappiamo quotidianamente... La cosa affascinante è che le macchine in realtà non vedono, ma riscrivono l'immagine in un codice per poterla capire, quindi concettualmente la tecnologia adoperata fa un salto all'indietro bello grande rispetto a dove ci aveva portati l'invenzione della fotografia!"

Enzo Comin 
www.enzo-comin.blogspot.it